Tavolo in legno di faggio Davos

Tavolo in legno di faggio quadrato allungabile Davos LE 90 IF

Trissed
    Tempi di consegna:5-7 giorni
Aggiungere al carrello
  • Descrizione
  • Clicca qui per MAGGIORI DETTAGLI
  • Specificazioni

Tavolo in legno di faggio allungabile Davos

Tavolo in legno di faggio raddoppiabile con piano e allunga 90 x 90 cm impiallacciati sp. 26 mm, cassonetto e gambe in faggio massiccio 62 x 62 cm Disponibile nelle finiture Standard* e laccato bianco. L’allunga è ripiegata sotto il piano.

Dimensioni tavolo:

  • Chiuso      Cm 90 x 90 x H.76.5 - 4 posti a sedere
  • Allungato Cm 90 x 180 x H.76.5 - 8 posti a sedere

Tavolo in legno di faggio allungabile.

Tavolo con piano e allunga 90 x 90 cm impiallacciati sp. 26 mm, cassonetto e gambe in faggio massiccio 62 x 62 cm Disponibile nelle finiture Standard* e laccato bianco. L’allunga è ripiegata sotto il piano.

Dimensioni tavolo:

  • Chiuso      Cm 90 x 90 x H.76.5 - 4 posti a sedere
  • Allungato Cm 90 x 180 x H.76.5 - 8 posti a sedere

Finiture Standard:

  • Bianco
  • Laccato Bianco
  • Ciliegio
  • Faggio Naturale
  • Nero
  • Noce chiaro
  • Noce scuro
  • Rovere chiaro
  • Wengè

 

Dimendioni del Tavolo in legno Davos

Tavolo Davos dimensioni


Made in Italy    Made in Italy WorldCasa

Il tavolo è disponibile solitamente in 5/10 giorni dalla conferma dell’ordine.

Per una conferma non esitate a mettervi in contatto con il Servizio clienti

Non hai ancora deciso? Vorresti avere l'opinione dei tuoi amici? Lasciati consigliare e condividi questa pagina sui Social

Se hai già acquistato questo prodotto e ti ha soddisfatto, condividi questa esperienza social positiva con i tuoi amici. WorldCasa ti riserverà un omaggio


 

Confronta con altri modelli di tavoli in legno allungabili 

Tavoli in legno allungabili

Tavoli allungabili in tutte le tipologie esistenti

Tavoli allungabili

Tavoli da pranzo forme e materiali infiniti

Tavoli da pranzo

Salva

Impiallaciato: L'impiallacciatura è un'operazione che viene eseguita in falegnameria e consiste nel ricoprire un legname od un pannello con un sottilissimo tranciato di legno detto piallaccio (lastra di legno pregiato). Nel caso del legno, ne viene usato uno pregiato, lungo la vena o controvena o nella radica dell'albero, in modo da dare al prodotto la sembianza di una essenza di grande qualità.
Questa pratica è utilizzata sin dal Rinascimento quando dei mobili in massello di legno poco pregiato, venivano ricoperti con uno strato di essenze nobili. Il piallaccio veniva realizzato tagliando il legno in lastre dello spessore di 4/6 millimetri e poi incollandole sulla superficie esterna del mobile. Questa tecnica è più propriamente detta lastronatura. Ciò dava al manufatto un aspetto di grande bellezza.
All'inizio del XIX secolo, con l'introduzione delle macchine, si inizia a sezionare il tronco in fogli dello spessore di pochi decimi di millimetro; anch'essi vengono applicati mediante incollatura alla superficie del legno massello di cui è costituito il mobile. In questo caso il foglio di legno acquista una grande elasticità e può quindi essere applicato anche su superfici curvilinee. Questa tecnica non ha comunque soppiantato la precedente, e lastre più spesse vengono tuttora utilizzate per realizzare mobili di pregio.
Prodotti collegati che potrebbero interessarti